INTERVISTA AI CASA SURACE

- Dicembre 27, 2018

Domenica 16 dicembre, i nostri speaker di Radio Cult Salvatore e Luigi hanno avuto l’occasione di scambiare due chiacchiere con i Casa Surace, giovane gruppo di youtubers molto conosciuto dal popolo italiano per le tematiche trattate nei loro video che rispecchiano la vita di un classico “terrone fuori sede”.

A far le veci per tutto il gruppo ci sono Daniele Pugliese (detto “il temerario” per la sua ormai famosissima citazione “CARBONARAAAAA”) e Alessio Strazzullo.

Ragazzi, presentatevi!

DANIELE – Ma sicuro che vuoi fare l’intervista a noi? (ride)

ALESSIO – Soprattutto perchè ci hai già presentati, che dobbiamo dire? (ride ancora più forte)

Come prima domanda volevo chiedervi come è nato questo progetto di Casa Surace. Seguendovi da tempo immemore, ricordo che nei primissimi video erano presenti solo Bruno (Pasqui) e Riccardo (Ricky). Poi questa famiglia come si è allargata?

D – Ma guarda, in realtà, Casa Surace nasce proprio grazie ad Alessio. Quando il tutto è nato, Bruno e Riccardo ancora non c’erano. Diciamo che sono venuti in un secondo momento, dopo qualche mese dalla nascita del progetto. Inizialmente io, Simone e Andrea, che eravamo davvero i coinquilini di Casa Surace, e Alessio, venendo tutti dal mondo teatrale, chi come attore e chi come regista, ci siamo guardati e abbiamo detto “perchè non proviamo a fare qualcosa?”. Alessio a quel punto disse: “ragazzi, da oggi verrò tutti giorni alle 09:00 a casa surace”. E lo fece davvero. Non nascondo il fatto che i primi tempi lo bestemmiammo tantissimo. Da lì in poi andammo avanti, anche perchè il primo video andò super bene! Inoltre, ci fu la collaborazione con la pagina facebook de “Il terrone fuori sede” ed abbiamo inserito all’interno del collettivo anche Bruno e Riccardo.

Dato che stiamo parlando di “inizi”, vorrei farti una domanda che riguarda proprio te Daniele: com’è nato il tuo tormentone, ovvero “CARBONARAAAAAA”?

D – Be’, in uno dei nostri primi video “10 modi di affrontare la fine dell’estate”

A – Dovevamo scegliere un piatto impossibile da preparare ad Agosto

D – Arrivarono Bruno e Riccardo con una busta della spesa piena di verdure intenti ad iniziare la dieta, ed io risposi “MA QUALE DIETA E DIETA, CARBONAAAARAAAAA. TUTTO M’AGGIA MANGIA’. TUTTO!” E probabilmente proprio grazie a Casa Surace negli ultimi anni la carbonara, secondo alcuni dati, ha sorpassato persino la lasagna come piatto preferito degli italiani.

Daniele, ma tu l’accetti la variante con la panna?

D – Per favore non farmi incazzà (ride). Per favore un uovo, datemi un uovo e lasciatemi solo con lui che gli faccio vedere io.

Comunque, tornando seri, vi sareste mai aspettati tutto questo successo?

DANIELE e ALESSIO – Sì!

Onesti e modesti

A – Si, perchè siamo dei bei ragazzi. Tornando seri, in realtà non è che l’abbiamo fatto con degli obbiettivi specifici del tipo “conquistiamo tutto il pubblico italiano”. Semplicemente abbiamo scelto dei temi che potessero arrivare ovunque, come quello dell’universitario fuori sede in modo tale che, chi più e chi meno, ci si potesse rispecchiare. Alla fine quasi tutti noi siamo stati fuori sede e chi non lo è stato aveva amici che lo erano.

Ultimamente è uscito il vostro primissimo libro “Quest’anno non scendo”. Volete darci qualche informazione su questo lavoro e dirci dove i nostri lettori possono acquistarlo?

A – Si trova dappertutto, quindi basta entrare in una qualsiasi libreria e lo si trova. Anzi tra un po’ iniziamo a mandare Beppe (altro membro di Casa Surace, nonchè vero nipote di nonna Rosetta) porta a porta come si faceva con le vecchie enciclopedie, che in realtà poi ci sembra il modo migliore per venderlo.

D – Stiamo chiudendo un contratto con i testimoni di geova perchè ci sembravano i migliori per pubblicizzarlo.

(ridiamo tutti)

Volete dare una piccola anteprima ai nostri lettori? Di cosa parla?

D – Il libro spiazza, ti devo dire la verità, perchè molti s’immaginano che sia un qualcosa fatto a sketch, come i nostri video, e invece abbiamo provato a fare un qualcosa di più. Un romanzo quasi favola dove all’interno ci sono un po’ tutti i nostri personaggi e cose che non avete visto nei video. Un piccolo indizio è che scoprirete che poi alla fin fine non c’è così tanta differenza tra nord e sud. Scoprirete che in Italia c’è un qualcosa che ci accomuna tutti.

Grazie per le info. Ora vi farò un’ultima domanda: se doveste buttare da un ponte LE COLICHE o i THE JACKAL, chi buttereste?

D – Madonna mia, è la prima volta che mi fanno una domanda del genere.

A – Devo dire che siamo amici sia di Claudio Colica che dei The Jackal. È difficile, ci devo pensare.

D – Facciamo così, buttiamo tutti e due ma ci buttiamo pure noi con loro

Eppure secondo me Fru è l’unico che resterebbe sul ponte.

D – Fru con la cazzimma che tiene non si butterebbe o, se dovesse farlo, lo farebbe con l’elastico così risale sopra.

Grazie amici, un saluto per Radio Cult?

-DANIELE e ALESSIO: Ciao Radio Cult e ciao Perugia, sei stata davvero una delle tappe più belle del nostro tour. Grazie di cuore.


Commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà visibile. I campi contrassegnati sono obbligatori *


Continua a leggere

Radio Cult

Background