Chroma Festival 2019: al via la quarta edizione

- Giugno 5, 2019

Siamo stati alla presentazione del Chroma Festival 2019 e tutto ciò che possiamo affermare con certezza è che sarà stupendo. Saranno tre le giornate, ognuna dedicata ad un genere, nel tentativo di dare risalto al panorama musicale umbro. Quei bravi ragazzi del Chroma hanno fatto passi in avanti, arrivando al loro quarto anno ed offrendo molto di più di un festival musicale di nicchia, ma anzi un programma capace di uscire dai confini soliti, con ospiti provenienti da altre regioni ed internazionali.

VENERDÌ 7 GIUGNO

La tre giorni di Festival si terrà a Bastia Umbra (PG) partendo dalla giornata di venerdì, in cui si esibiranno i Violet Ghost, il Gigante, Diraq, The Mighties, JM, Funnets, Greasy Kingdom, Aindra Hook.

Headliner della serata saranno i DELTA SLEEP, gruppo di Brighton facente parte della scena math londinese. Quest’anno hanno pubblicato il loro secondo album “Ghost City“.

Aftershow: Rollover DJ Set / ARMANDO BROS. / Ale T.


SABATO 8 GIUGNO

Il programma è dedicato alla musica elettronica con: Zero Call, Pulsar, Delicious Black Merend’Ass, Reds & Akille. Durante la giornata si esibiranno anche i vincitori del Chroma Winter Festival: Masstang, Grandi Insegne Il Grande Allibratore e Blue Hole.

L’headliner sarà BRUNO BELISSIMO, dj/producer e polistrumentista italo-canadese che si presenta al pubblico con il suo ultimo album “Stargate”, un mixtape in cui l’ispirazione fantascientifica è declinata tramite un funk elettronico dai confini sfuocati.

Afterwhow: Val Maz / Feel Fly

DOMENICA 9 GIUGNO

Ultima giornata dedicata al rap e funk con: Ras Tewelde, Sealow, Blaze Up (Mr. Joint Selecta – Zionet), Boots & Roots (Toto – Manhali – Hunto), Soulink, Max P, PDU.

Headliner è Lion D, cantante rivelazione della scena reggae europea con uno stile al cui interno si può trovare dal dj style al new roots fino alla moderna dance hall.

Aftershow: Dancehall Paradise (Omar MC & Dj Artin).

Come ogni anno l’evento non è solo musica. Fin dalla prima edizione ha lasciato spazio all’attività di disegnatori live, un’area di skate park e mostre a cielo aperto, con una zona market sempre più ampia. Inoltre, nel corso delle giornate, ci sarà un contest per poter vincere due free pass per lo Sziget Festival.

Non resta che fare un grande in bocca ai ragazzi del Chroma che, con determinazione e cuore, sono riusciti anche quest’anno ad offrire un po’ di ossigeno alla scena musicale nostrana.


Commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà visibile. I campi contrassegnati sono obbligatori *


Radio Cult

Background