ILLUSTRACULT #3 | MATITE PER RIACE

- ottobre 25, 2018

Le matite son tutte belle: creano meraviglie. Ci sono però matite un po’ più belle delle altre che in questi giorni si sono ben temperate e in grande spolvero si son messe a ondeggiare sulle tavole candide. L’hanno fatto tutte per una causa molto importante: il sostegno del modello Riace. Loro sono le “Matite per Riace” e nascono a Torino, da un’idea della Caracol Art Gallery e dell’illustratore Marco Cazzato.

“Matite per Riace” è una call rivolta a illustratori e fumettisti a sostegno del modello Riace e del suo ideatore Mimmo Lucano. Tutte le tavole raccolte andranno a comporre una grande mostra, per poi essere messe all’asta. Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a sostegno del progetto #iostoconriace della Rete dei Comuni Solidali, che serve a permettere al progetto di Riace di superare questa fase estremamente critica.

#Riacenonsiarresta, noi cerchiamo di ricordarlo, di dirlo ad alta voce, di disegnarlo.

Eccovi allora alcune delle illustrazioni che troverete sulla pagina facebook.com/matiteperRiace/ :

Chiara Fedele

 

 Gianluca Costantini

 

Marco Cazzato

 

Daniele Catalli

 

Gli Scarabocchi di Maicol&Mirco

 

Giorgio Sommacal & Augusto Rasori

C’è tempo fino alle ore 23 di Domenica 18 Novembre per inviare le vostre illustrazioni all’indirizzo matiteperriace@gmail.com corredate da un breve testo di descrizione. I lavori devono essere in formato .tiff, pdf o jpg alta risoluzione, della dimensione massima di un A3 (29,7×42 cm), con una risoluzione minima 300 dpi. Le stampe prevedranno un margine bianco di 2 cm. I lavori originali invece devono essere spediti a:

CARACOL ART GALLERY

VIA MAZZINI 3,

10123 TORINO

Info: matiteperriace@gmail.com

 

CONCEPT
Alla luce di quanto scritto, visto ed ascoltato in questo periodo vorremmo dunque che interpretaste quello che Riace significa oggi in Italia e nel Mondo, anche tramite il suo simbolo, ovvero Mimmo Lucano. Se c’è una cosa che ha spinto Mimmo in tutti questi anni è senza dubbio l’amore, declinato in un aiuto incondizionato verso i più deboli, verso chi fugge da situazioni per noi inimmaginabili ed è disposto ad attraversare il Mediterraneo, mare che porta nel suo ventre un innumerevole numero di vittime, su mezzi di fortuna, mettendo a rischio la propria vita. Mimmo nel momento in cui ha ridato dignità e speranza agli ultimi, ha di fatto costruito una vera utopia sociale.


Commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà visibile. I campi contrassegnati sono obbligatori *


Radio Cult

Background