Mar Glaciale Catartico | Ce l’avresti na quartina?

- Maggio 16, 2018

Il freddo

aveva coperto la terra

di ghiaccio,

i ricordi

non si reggevano in piedi.

Poi capì,

il suo mondo

non era un posto freddo,

aveva smesso

di farsi ombra

come un’eclissi perenne

sulla superficie del tempo,

aveva smesso

di guardarsi di spalle

per dare la faccia al sole

e sciogliere

il suo mar glaciale catartico. *

 

Edbach – Poesie d’un fiato


Commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà visibile. I campi contrassegnati sono obbligatori *


Radio Cult

Background