Rone | #myadvice

- aprile 26, 2018

Rone è un DJ e Producer francese.

Il suo primo EP “Bora” esce nel 2008 con l’etichetta francese InFine.

Nel 2011 decide di trasferirsi a Berlino per trovare nuove ispirazioni, pubblica l’EP So So So e nell’ottobre del 2012 un secondo album intitolato Tohu Bohu (espressione biblica ebraica che significa caos).

Rone ha anche vinto tre premi “Trax Magazine” nel 2012 come Miglior artista francese, come miglior album e miglior video musicale per l’album Tohu Bohu, dove ha dato vita ai tre singoli Parade, Bye Bye Macadam e Let’s Go. Tutti e tre i temi sono stati promossi dai video (il più riuscito: Bye Bye Macadam), visti oltre 19 milioni di volte su YouTube.

“È un album difficile da amare, sicuramente. Detto questo, è facile da apprezzare.”

Il 2017 è la volta di Mirapolis, il quarto album di Rone, e sembra il tipo di cosa che fai quando sei abbastanza sicuro nelle tue capacità da poter creare qualcosa con una visione unificata, qualcosa di unico, strano e interessante.
Rone cita due fonti d’ispirazione per l’album: Metropolis di Fritz Lang, un film di fantascienza del 1927 che ritrae una distopia industrializzata, e Mirapolis, un grande parco di divertimenti francese in cui Rone non ha mai avuto la possibilità di entrare.

Mirapolis non ostenta la sua difficoltà.
Una difficoltà che si insinua in te mentre l’album va avanti, la sua oppressione e il suo stato d’animo si fanno sentire lentamente piuttosto che immediatamente.

Non è un album da ascoltare spesso o da mettere sullo sfondo: è un album da ascoltare come una storia o un pezzo d’arte.


Commenti

Lascia un commento

La tua mail non sarà visibile. I campi contrassegnati sono obbligatori *


Radio Cult

Background