Potrebbe piovere

In onda

Lunedi 11:30 13:30
Martedi 20:00 22:00
Mercoledi 00:00 02:00
Giovedi 14:00 16:00
Venerdi 09:00 11:00
Sabato 19:00 21:00
Domenica 21:00 23:00

Copritevi bene, mettete la maglia di lana e prendete l'ombrello: sta arrivando Potrebbe Piovere.
Un programma gestito da quattro scemi che, schiacciati dallo stress, useranno l'etere come dopolavoro. Parleremo di rock e tanto altro con l’eleganza e la delicatezza di un elefante in una cristalleria. Ci sentiamo sempre fuori luogo e per questo racconteremo la nostra realtà attraverso i microfoni di Radio Cult che, incoscientemente, ci ospita. Chiacchiere, musica, interviste con ospiti di vario genere: da band a giornalisti, artigiani, DJ e persone comuni con una storia da raccontare, completeranno la trasmissione. Non ci prenderemo mai sul serio e tutto sarà condito da del sano cazzeggio.

Ma non preoccupatevi, potrebbe andare peggio: Potrebbe Piovere!

Ascolta i podcast


Potrebbe piovere Speaker

Sono Luciano, e questo mi sembra più che sufficiente! Nasco in Puglia ma ormai ho passato metà della mia vita da fuori sede qui a Perugia Sono un grafico, sono un artista visivo e sono pure a dieta! Dicono di me: Luciano chi?

Sono Spa, mi dicono che con gli hashtag viene tutto più figo: #nero #viola #glamrock #punk #tuttoilrock #chips #graphicdesign #fotografia #vegetarianesimo #caos #dormire. Se esiste un modo per incasinare le cose, io lo trovo.

Frutto del malfunzionamento degli anticoncezionali progesteronici della fine degli anni settanta, vivo la mia esistenza rispettando vigliaccamente tutte le leggi della termodinamica. Leggo, ascolto musica e vado al cinema (da solo) illudendo il prossimo di sapere quello che faccio. Mi offendo quando la gente non mi saluta.

Quarantenne, musicista, dj, appassionato di letteratura e umanità. Sì, sono anche uno sviluppatore web, ma quello è solo un lavoro. Vivo in mezzo a dischi, chitarre, mixer, amplificatori e libri praticamente da sempre. Non sono un nerd, ma un amante di ciò che mi piace. Amo il rock ma anche il reggae, il blues, il


Radio Cult

Background